Il verde pubblico e le sue attrezzature (Cascina del Bruno)

  • 00 - copertina
  • 00A---Planimetria-Generale
  • 04 - Cani
  • 07 - Parcheggi
  • 06 - Piante da Frutto
  • 05 - Orti Urbani
  • 03 - Eventi
  • 02 - Sport
  • 01 - Giochi

In questa frazione, la costruzione di alcune nuovi insediamenti residenziali non ha portato ad un miglioramento della qualità della zona, nonostante l’insediamento di una Farmacia e di locali per l’assistenza medica. Da anni la frazione del Bruno è impegnata nel recupero della chiesetta e nella realizzazione del parco Urbano. Entrambi rivestono una primaria opportunità per dare nuovo impulso alle iniziative della frazione. In questa ottica è determinante verificare tutte le soluzioni per poter usufruire di concrete risorse finanziare. Affideremo il progetto del nuovo parco Urbano per poter quindi partecipare ed accedere a bandi regionali e comunitari, inoltre coinvolgeremo le strutture tecniche e le competenze dei nostri parchi locali. Per la chiesetta del Bruno saremo promotori di soluzioni di finanziamento che comprendano il crowdfunding e soluzioni di defiscalizzazione per la riqualificazione del patrimonio artistico “art Bonus”.

Quello sopra è un passaggio del nostro programma elettorale, ci siamo sempre posti l’obbiettivo di proporre soluzioni alternative.
Con oggi iniziamo una nuova fase di proposta, con strumenti nuovi che proveremo ad utilizzare anche per altri progetti sul territorio arcorese, vogliamo sensibilizzare l’amministrazione, i comitati di frazione e i cittadini a rilanciare quei  progetti che rimangono per troppo tempo schiacciati da altre priorità.
Vi inviamo questa nostra proposta che vuole essere un ulteriore contributo alla realizzazione del Parco.
Spero che il progetto elaborato sia da ulteriore stimolo per le vostre eventuali integrazioni.
Ci piacerebbe coinvolgere i soggetti che operano sul territorio per suddividere i compiti tra le competenze e le professionalità locali .
Abbiamo ipotizzato e proposto varie destinazioni d’uso del nuovo parco per accendere una sana partecipazione e perché un parco diventi occasione per sviluppo e socialità intergenerazionale.
Elaborare un progetto significa non solo indicare un obbiettivo ma ci consente di individuare le risorse necessarie e disponibili.
Questo è quello che stiamo chiedendo da tempo, quando proponiamo di sottoporre il territorio comunale ad una ampia analisi urbanistica, il nostro territorio deve essere sempre occasione per immaginare l’Arcore dei prossimi anni.